Benvenuti a ServoVendi

0

Non ci sono prodotti nel tuo carrello. Aggiungi qualcuno per ottenere ServoPunti Sconto!
Come comprare?

Altre Viste

  • Fertilizzante per fioritura di Cannabiogen Delta 9 Nueve® (150ml)
Delta 9 di Cannabiogen potenzia l'azione di proteine ed enzimi per la sintetizzazione naturale dei principi attivi. Formato 150 ml.
1222
18 unità in magazzino Spedizione immediata
5,95 € (39,67 € / Litro)
IVA incluso
ServoPunti
Aggiungi alla Wishlist

Descrizione

Delta 9 di Cannabiogen potenzia l'azione di proteine ed enzimi per la sintetizzazione naturale dei principi attivi.

Delta 9 lavora in sinergia con il metabolismo della pianta, stimolandolo ed accelerandolo senza però alterarlo in alcun modo, portando all'incremento di una specifica proteina con una particolare azione enzimatica che incrementa la produzione di principi attivi.

Per assicurare alle piante le risorse necessaria a innescare, stimolare e aiutare altri processi direttamente legati al metabolismo della stessa (immagazzinamento dei nutrienti, qualità del substrato, processi enzimatici, apporto di aminoacidi essenziali, etc...) è stata aggiunta al Delta 9 una particolare varietà di Ascophyllum nodosum.

Cannabiogen ha testato molti prodotti commerciali contenenti l'alga, selezionando quello migliore in base alle sue qualità, come la ricchezza di elementi bioattivi utili e la completezza dei nutrienti al suo interno, tutti provenienti dalle alghe presenti nel Nord Atlantico.

Con il giusto dosaggio si provvede a garantire alla pianta oltre 60 fra macro e micro nutrimenti, carboidrati, aminoacidi e stimolatori in grado di aumentare la resa e la qualità finale del raccolto, senza incorrere in rischi di overfertilizzazione o problemi di compatibilità con altri fertilizzanti.

Le citochinine, auxine e giberiline naturali stimolano la divisione e moltiplicazione cellulare e la sintetizzazione di proteine ed enzimi. Le citochinine risultano utili durante l'intera vita delle piante, dalla fase di radicamento, alla formazione di nuovi butti e fiori. L'effetto sulle piante è evidente sin dal primo utilizzo, grazie anche all'azione di rinforzo del sistema immunitario e della struttura cellulare in generale. Tutto questo porta a un significativo aumento della produzione di principi attivi senza che la pianta si possa assuefare al prodotto o ne risenta in termini di resa.

I processi di sintesi degli antiossidanti enzimatici (Principalmente dismutasi, perossidasi e reduttasi) e degli antiossidanti non enzimatici (alfa-tocoferolo / Vitamina E, beta-carotene / vitamina A e ascorbato / Vitamina C) protegge la membrana cellulare dall'ossidamento e quindi dal deterioramento che comporterebbe una vistosa diminuzione dei principi attivi a fine ciclo, garantendone l'integrità.

L'assorbimento naturale e perfetto di macro e microelementi complessi nel momento giusto è garantito dagli aminoacidi e garantisce una crescita esplosiva e un eccezionale vigore della pianta. Essendo quindi gli aminoacidi potenti stimolatori del metabolismo della pianta aumentandone l'assorbimento dei nutrienti è importante fornire un adeguata fertilizzazione di supporto al Delta 9 per garantirne la massima efficacia.

Le betaine, le poliammine e gli oligosaccaridi sono anche loro coinvolti nell'accelerazione del metabolismo cellulare. Il perfetto equilibrio fra le cellule è garantito prima di tutto dal fatto che esse vengano difese tutte nello stesso momento e alla solita maniera, il che gli consente di incrementare i propri processi interni senza danneggiarsi. D'altro canto sappiamo che poliammine e oligosaccaridi sono prodotti naturalmente dalla pianta e, da quel poco che si sa, incrementalo la produzione di etilene che contribuisce a migliorare la qualità, la maturazione, l'odore e il sapore del raccolto. Un apporto esterno di questi 2 elementi consente alla pianta di non dover sprecare energie nella produzione degli stessi.

Per concludere, la resistenza sistematica acquisita è potenziata dalla biosintesi delle proteine, fornendo alla pianta la capacità di "vaccinarsi" autonomamente contro eventuali stress, malattie o insetti.

Per farla breve, Delta 9 è un prodotto perfetto per i coltivatori professionisti che potranno notare subito un aumento della produzione di alcuni principi attivi del 25% e la produzione finale incrementata del 30%.

Composizione:

  • Estratto di alghe della specie Ascophyllum nodosum 9.5%
  • Azoto (N) 1,5%
  • Fosforo (PO2) 4,0%
  • Potassio (KO2) 3,0%
  • Magnesio (MgO) 1,0%
  • Microelementi:
  • Zolfo (S) 210.0 ppm
  • Boro (B) 27.5 ppm
  • Bario (Ba) 25.0 ppm
  • Cobalto (Co) 8.0 ppm
  • Rame (Cu) 126.0 ppm
  • Manganese (Mn) 70.0 ppm
  • Molibdeno (Mo) 1.2 ppm
  • Zinco (Zn) 115.0 ppm
  • Il calcio (Ca) 3,0%
  • Ferro (Fe) 0,7%
  • Cadmio (Cd) Tracce
  • Aminoacidi (g di aminoacidi / 100 gr di proteine):
  • Alanina 5.3
  • Arginina 8.0
  • Acido aspartico 6.9
  • Cisteina in traccie
  • Acido glutammico 10.0
  • Glycine 5,0
  • Istidina 1.3
  • Isoleucina 2.8
  • Leucina 4.6
  • Lisina 4.9
  • Metionina 0.7
  • Fenilalanina 2.3
  • Proline 2.6
  • Serina 3.0
  • Treonina 2.8
  • Tirosina 0.9
  • Tracce Ttryptophan
  • Valina 3.7
  • Bioattivatori enzimatici 0,7%
  • Vitamine 1,0%
  • Citochinine 600/800 ppm

Modo d'uso:

  • Per notare bene l'effetto del Delta 9 si consiglia di somministrarlo minimo TRE volte durante un ciclo, ma è consigliabile arrivare a 4 o 5, almeno 2 volte per via fogliare e 2 volte nel substrato, in tutti i tipi di coltura
  • Potrebbe diventare un sostituto di quasi tutti i prodotti che utilizzate per l'intera durata della fioritura, comportando però una spesa esagerata, si consiglia quindi di utilizzarlo in abbinamento con la vostra classica linea di fertilizzazione
  • Somministrazione per via fogliare: due applicazioni, da effettuare in una concentrazione di 4-6ml di prodotto per litro d'acqua non calcarea, la prima applicazione si effettua circa 1 settimana prima della fioritura, spruzzando l'intera pianta, la seconda circa 10 giorni dopo l'entrata in fioritura mantenendo gli stessi dosaggi.
  • Somministrazione in suolo o idroponica: somministrare una prima volta all'inizio della fioritura e una seconda volta nel momento della sua massima esplosione (circa 30 giorni dopo la prima applicazione), in caso di fioriture molto lunghe ripetere le successive somministrazioni a distanza di circa 15 giorni l'una dall'altra (quindi la 3° somministrazione sarà da effettuare dopo 45 giorni di fioritura). Il dosaggio rimane sempre 4-6ml di prodotto in un litro di acqua non calcarea.

Caratteristiche del Fertilizzante per fioritura di Cannabiogen Delta 9 Nueve® (150ml)

  • Marca: Cannabiogen
  • Prodotto: Delta 9
  • Potenzia l'azione di proteine ed enzimi
  • Formato: 150 ml

Contenuto

- Fertilizzante per fioritura di Cannabiogen Delta 9 Nueve® (150ml)

Informazioni Aggiuntive

Nome Fertilizzante per fioritura di Cannabiogen Delta 9 Nueve® (150ml)
Categoria Grow - Coltivazione - Giardino Fertilizzanti - Additivi Cannabiogen
Referenza 1222
Fabbricante Cannabiogen
Condizioni Nuovo
Peso (g) 206
Localizzazione San Pedro de Alcántara (Málaga)

Tag dei Prodotti

Usa gli spazi per separare i tags. Usa virgolette singole (') per le frasi.

Questo prodotto non ha ancora recensioni, scrivi la tua e guadagna ServoPunti Sconto!

Scrivi la tua recensione

Stai recensendo: Fertilizzante per fioritura di Cannabiogen Delta 9 Nueve® (150ml)

Come valuti questo prodotto? *

  1 2 3 4 5
Oggetto conforme alla descrizione
Qualità
Prezzo
x

This site uses cookies. By continuing to browse this site you are agreeing to our use of cookies. Find out more here